lunedì 22 dicembre 2008

Trash Chronicles vol 1: Gunther


Non fate quelle facce, lo so che siete amanti del trash.
Tutti lo sono (specialmente i bifolchi che si celano dietro questo blog :D), si può attingere infinitamente al pozzo del trash, ma non finirà mai perchè si sa, non c'è limite alla gnuranza.

In questo prima puntata vi parlerò di un grande artista, una vera icona del trash che molti di voi sicuramente conosceranno: si tratta di Günther, il dio del porno-techno.
Indubbiamente il suo pezzo più conosciuto è "Ding Ding Dong" ("oooh you touch my tra-la-la, oooh, I ding ding dong").
Günter è svedese, indossa gli occhiali da sole anche di notte, non si taglia mai il pizzetto tamarro un pò alla Magnum P.I. (dagli anni ottanta sembra provenire anche il suo taglio di capelli) e nelle sue hit da discoteca è sempre accompagnato dalle Sunshine Girls, due ragazze rubate probabilmente ad un qualche pappone del luogo.
Il tema delle canzoni di Günther è ricorrente, più o meno sono tutte sul "mi attizzi, scopiamo?", meravigliosamente cantate dalla sua voce esotica (canta in inglese...credo di non aver mai sentito un inglese peggiore :D) e bassa e roca, che insomma, ce crede proprio d'esse secsi.

Siccome non c'è limite alla gnuranza, anche su Günther penso sia proprio il fondo, vi consiglio di visitare il suo (esilarante) sito http://www.gunthernet.com/, che inizia con il suo nuovo pezzo che recita "I'm your pussy pussy pussy cat, come and taste my milk" (non sono riuscita ad andare oltre :D).

I video sono la parte migliore, perchè oltre ad ammirare lo svedese del "pop-porno" (eh, ce stava) potrete contemplare le grazie delle Sunshine Girls, che azzardano stacchetti da Striscia la Notizia completamente fuori tempo e improvvisano le immancabili lesbicate.
Da non perdere, oltre alla hit "Ding Ding Dong":
Tutti Frutti Summer Love ("melonas, bananas, mmmh, it's a hot hot summer!")
Teeny Weeny Strink Bikini (il titolo dice tutto).

beh, che ne pensate? it's güntastic!

5 commenti:

Light ha detto...

il bello di questo tizio è che le canzoni sono assolutamente tutte IDENTICHE :D

david santos ha detto...

AMICO MIO, BUON NATALE E FELICISSIMO ANNO NUOVO 2009.

GRAZIE

Pickles ha detto...

ahahahaha quell'uomo meriterebbe un monumento :°°°D ovviamente placcato oro. u_ù

Carmelinda. ha detto...

hahaha :°D
tempo fa mi mostrarono proprio i video delle canzoni "da non perdere" che hai citato sul finale xD
c'è da dire che è uno che ci crede abbastanza però u.u

Valerio Martini ha detto...

I pezzi di Gunther sono strepitosi!