mercoledì 15 luglio 2009

Jesu - Conqueror

Hydra Head
Genere: Post-Rock/Doom/Industrial/Shoegaze

Raccomandato Se Vi Piace: Godflesh, Isis, Battle Of Mice, Envy
Gli Jesu, il progetto di Justin Broadrick, batterista dei Godflesh, ha preso una decisiva piega melodica nell’EP “Silver”, ma soprattuttto in questo “Conqueror”. Partendo dal doom lento e cadenzato, a tratti industrial, del primo lavoro omonimo, in “Conqueror” si aggiunge al tutto, un mood shoegaze discretamente diffuso in tutto il disco,concedendo al suono complessivo, un piglio post-rock che rende l’album più fruibile di quelli precedenti. Basta prendere la titletrack oppure “Weightless And Horizontal” per comprendere al meglio quest’evoluzione, che li porta ad essere una sorta di My Bloody Valentine, pesanti, claustrofobici e dolcissimi al tempo stesso. Un disco da ascoltare prima e possibilmente da avere, per tutti che vi professate fan della musica originale.
Voto:8/10

1 commento:

Carmelinda. ha detto...

Ascoltato e riascoltato, stupendo. ♥