mercoledì 8 luglio 2009

Do Make Say Think - You, You're A History In The Rust

Constellation
Genere: Post-Rock
Raccomandato Se Vi Piace: Godspeed You! Black Emperor, A Silver Mt.Zion, Six By Seven, Foxhole, Tortoise
Il post-rock o lo si ama alla follia, o lo si odia, portando i detrattori a considerare sempre le solite tre caratteristiche: troppo lento, non c’è il cantato, troppo cervellotico. I Do Make Say Think, dopo 5 dischi, si possono considerare dei veri e propri maestri del post-rock ma, allo stesso tempo, superano la concezione di quest’ultimo, portando un’innovativa vena anarchica nei loro pezzi. Ed è così che i brani molte volte, sono spezzettati ma lineari, pomposi ma allo stesso tempo delicati, barocchi ma allo stesso tempo classici (addirittura in “A With Living” si scorge un timido cantato), sono post-rock ma nel medesimo istante sono la cosa più lontana da quel genere. “You, You’re A History In The Rust” è un disco da ascoltare più volte, superando lo scoglio del primo impatto freddo e distaccato, quasi analitico, di ogni loro brano, in cui si può riconoscere qua e là la mano di influenze di artisti eccellenti (Tortoise, Mogwai, Godspeed You! Black Emperor). Io ve l’ho detto, ma ricordate la prima frase di questa recensione. O si ama, o lo si odia…
Voto:7,5/10

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Personalmente lo detesto...Ma a quando le recensioni ska e reggae promesse nel POST-sondaggio?

Alessandro

Valerio Martini ha detto...

Credo che tu sia l'unico che voleva ska e reggae :D

Carmelinda. ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.