domenica 8 marzo 2009

Better Off Tomorrow - Let's Say All The Things We Never Said

Autoprodotto
Genere: Power-Pop/Emo-Pop-Punk/Pop-Punk

Raccomandato Se Vi Piace: The Track Record, Dreamstate, Down For The Count, American Diary

Se esistesse un sito chiamato “Piano-Rock-Bands.com”, penso che ormai sarei diventato (a me che non ne sia il fondatore) uno dei massimi esperti lì dentro, a furia di scaricare band randomizly e a trovarmi davanti sempre buoni gruppi o artisti su cui poter sbavare dietro per ore e ore. L’ho fatto già con Dreamstate, l’ho fatto all’epoca con The Track Record, Something Corporate e Straylight Run, e molto probabilmente lo farò ora con i Better Off Tomorrow. Il gruppetto (tra l’altro unsigned all’epoca, altro mio feticcio) riesce a suonare un buonissimo power-pop/emo-pop-punk, sulla scia di quelle band che si stanno facendo strada nella scena underground americana, come American Diary, i già citati Dreamstate e The Track Record, Down For The Count e Better Luck Next Time, tirando fuori ottime canzoni come “If You Lived Here, You’d Be Home By Now”, “A Streetcar Named Disaster” e “Sever The Tie”. Diciamo che sto cominciando ad entrarci in fissa…
Voto:8/10

1 commento:

Carmelinda. ha detto...

sembra carino, ma non lo trovo da nessuna parte ._.